Il Parlamento Europeo non condanna il colpo di Stato in Bolivia

Il Parlamento Europeo a maggioranza approva una risoluzione che appoggia il processo in corso in Bolivia negando che sia in atto un colpo di Stato.
La relazione ha tra i primi firmatari Antonio Tajani ed il padre di un altro golpista, il venezuelano Leopoldo López.

La risoluzione, di seguito riportata integralmente, sposa in maniera totale le affermazioni della opposizione di destra boliviana filostatunitense, la stessa che ha dato origine al colpo di Stato iniziato dalla insubordinazione della polizia e proseguito dai militari.

Anche quando si fa riferimento alla relazione della OSA sulle elezioni si omette di dire che la prima era un comunicato ed è stato emesso a spoglio in corso (fatto irregolare), il secondo è stato anch’esso un comunicato ed è stato emesso ancor prima che il Tribunale Supremo Elettorale si esprimesse, infine, la relazione finale è stata smentita da organi statunitensi indipendenti (vedere link https://m.publico.es/…/denuncian-que-la-oea-fabrico-el-info… ).

Altra imprecisione, lo diciamo avendo partecipato allo spoglio come osservatori internazionali, riguarda il fatto che la rimonta di Morales dal 7,8% di vantaggio al 10,1% di vantaggio è stata progressiva mano mano che affluivano i voti dalle zone rurali.
Il tutto avveniva mostrando uno ad uno i singoli verbali di seggio in originale e su schermo gigante.

Tali verbali NON sono stati smentiti in nessun momento dalla OSA, la quale infatti parla di brogli ma non ha mai mostrato prove in merito e si limita a dire che “è singolare che il voto del primo comunicato sia stato cambiato dal risultato finale”.
Ripetiamo, dopo il primo bollettino Evo Morales era in vantaggio del 7,8% circa, alla fine era in vantaggio del 10,1 circa.

Respinta la mozione del GUE il gruppo della sinistra comunista e nordica verde, che chiedeva la condanna esplicita del colpo di Stato.

Fonte: Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: